MASCHERE? MA QUANTE CE NE SONO!

TROVA QUELLA GIUSTA PER TE

Scopriamo insieme come scegliere la maschera giusta per noi in base al tipo di pelle.

Pelli diverse hanno sempre necessità diverse, questa è la prima regola da imparare!!!

Come possiamo orientarci nella vasta proposta di maschere che ci viene segnalata ogni giorno dal web?

Qui sotto troverai indicazioni e tipologie, in base alle necessità del momento, scegli quale potrebbe essere adatta a te.

 

Maschera per Pelle Sensibile

La pelle sensibile è spesso arrossata, sensibile alle variazioni climatiche, ha un PH instabile, è poco tollerante ai cosmetici e necessita di maschere di tipo lenitivo e idratante.

Le maschere idratanti donano un surplus di idratazione alla pelle e mantengono un livello ottimale di acqua negli strati epidermici superficiali e profondi, questo è il segreto per conservare elasticità e turgore cutaneo. Le maschere lenitive invece sono arricchite di principi attivi calmanti per offrire confort e ripristinare, inoltre, il film idrolipidico, affinché la pelle sia più forte e protetta contro le aggressioni esterne.

Maschera per pelle matura

Quando parliamo di pelle matura parliamo di rughe, discromie e possibili macchie cutanee.

Questa tipologia di maschere sono formulate con principi attivi nutrienti, rigeneranti e ristrutturanti, che aiutano a compensare le carenze che la cute subisce con il passare del tempo. Di solito hanno una funzione rassodante che aiuta a mantenere la pelle elastica e compatta. Anche il nutrimento è un elemento fondamentale per questo tipo di pelle e quindi bisogna prediligere maschere che contengono burri e oli specifici per compensare la carenza lipidica di cui soffrono.

Maschera per pelle grassa e impura

Queste pelli appaiono lucide e untuose per via di un’eccessiva produzione di sebo, oltre ad avere pori evidenti e dilatati e presenza di comedoni (ovvero i così detti punti neri).

In questo caso bisogna usare maschere a base di componenti attivi ad azione astringente e dermopurificante. Di solito contengono zinco, tea tree oil, carbone vegetale, diversi tipi di argilla (caolino e bentonite), olio di jojoba e altri ingredienti che aiutano a purificare le pelli con impurità.

Maschera per pelle mista

Questo tipo di pelle è il più difficile da trattare, tanto che è necessario un trattamento personalizzato multi maschera perché è una pelle che presenta zone secche e aride (guance, contorno occhi e labbra, collo) alternate a zone impure, grasse e a tendenza acneica (fronte, naso e mento).

Il consiglio è combinare maschere differenti, a base di argilla per trattare la zona a tendenza acneica, mentre è perfetta una maschera idratante per trattare le zone più secche del viso”.

Maschera per pelle secca

La pelle secca può essere disidratata per via di un basso contenuto in acqua o arida a causa della scarsa presenza del film idrolipidico superficiale. Appare screpolata, sottile, asciutta e ruvida al tatto, con ridotta elasticità e luminosità e poca resistenza agli agenti esterni. La maschera viso dovrà contenere principi attivi ad azione nutriente e riparatrice per ripristinare le condizioni di normalità, quindi gli ingredienti ideali saranno burro di karité, gel di aloe vera, olio di avocado, olio di macadamia, olio di rosa mosqueta, olio di jojoba, oltre a ceramidi e idratanti di origine vegetale.

 

SCEGLI I TUOI ARTICOLI PREFERITI DI:
Chiudi il menu